REGIONE SICILIA

Comune di Collesano

palazzo_municipale_collesanoÈ stato convento domenicano fino al 1869. Edificato, col concorso del comune, per iniziativa della contessa Susanna Gonzaga, intorno alla metà del '500. L'edificio si arricchisce di una seconda elevazione nel 1769. Nella seconda metà dell'800, soppresso il convento, l’edificio viene ristrutturato per essere adibito a sede municipale: è a questo periodo, infatti, che appartiene l'attuale affascinante prospetto in stile neogotico. All'interno è possibile ammirare una galleria di dipinti su tavola e su tela di artisti contemporanei e la "Sala dei Sindaci", con opere del locale artista intagliatore Pino Valenti.
Nella sala consiliare campeggia una tela del Seicento con la Trasfigurazione.

Comune di Collesano

chiesa_santa_maria_la_vecchia_CollesanoNell’antico quartiere di Bavarino, oggi "Bagherino", sorge la Chiesa di Santa Maria Assunta detta anche Santa Maria la Vecchia.
La costruzione risale al 1140; fu matrice fino al 1543 quando, a causa della crescita demografica del paese, il titolo di Matrice fu dato alla Chiesa di Santa Maria la Nuova, oggi Basilica di San Pietro.
Del periodo medievale rimane ben poco: un portale ad arco acuto e un frammento di affresco della metà del 400.
Oggi la chiesa presenta tre navate, in una delle cappelle laterali è collocata la Vergine Assunta, dello scultore Bernardo Colloca, splendida opera lignea risalente al 1526. Il presbiterio, che risale al 1647, è decorato con affreschi e stucchi del pittore locale Giovanni Giacomo Lo Varchi; gli affreschi laterali rappresentano lo Sposalizio della Vergine (a destra) e l’Assunzione nella forma della Dormitio Virginis (a sinistra). Nella volta vi sono, invece, affreschi che rappresentano “Le storie della vita di Maria”: Natività, Fanciullezza e Adolescenza.Nel corso dei secoli la Chiesa ha subito dei cambiamenti: nel ‘600 viene inserito un ampio e profondo presbiterio con stucchi e affreschi, nel 1935 nella torre campanaria viene montata una guglia di maiolica locale del ‘500 che prima decorava la Chiesa di San Giovanni Battista, crollata nel 1932.

Nell’altare maggiore troviamo la Madonna con Bambino di Antonello Gagini dei primi del ‘500; nella cappella di sinistra un pannello con un affresco di G. G. Lo Varchi che raffigura Re Ruggero e San Nicola e un Crocifisso ligneo del 1880. Nella cappella di destra la statua e il "fercolo" di Santa Lucia risalente al periodo tra l’800 e il ‘900.
interno_santa_Maria_la_vecchia_1 Tra le tante opere è da attenzionare anche un Fonte Battesimale scolpito in pietra dove è riportato l’anno 1594.Oggi la Chiesa, nella quale il Giovedì Santo viene allestito il "Sepolcro" che descrive scene tratte dal Vangelo, è sede della Confraternita del "Crocifisso" che dal ‘600 organizza la "CERCA", tipica processione della mattina del Venerdì Santo che rappresenta la Via Crucis.
Dal 1901 nella suddetta chiesa viene celebrata ogni anno la festa di Santa Lucia caratterizzata da funzioni liturgiche celebrate all'alba del 13 dicembre e dalla distribuzione dei tradizionali "Ucchialedda", biscotti a forma di occhiali ex voto dei tanti fedeli che hanno ricevuto la grazia della santa protettrice della vista.

Comune di Collesano

Chiesa_Santa_Maria_di_Gesù_CollesanoLa Chiesa di S. Maria di Gesù, con l’annesso Convento dei Frati Minori Osservanti Riformati e l’adiacente Chiostro, fu fatta costruire nel 1611 da Maria Aragona, moglie di Francesco Moncada, Conte di Collesano. In quello stesso anno il Sommo Pontefice, Paolo V, benedì la prima pietra del Convento, che portata da Roma a Collesano fu posta nel prospetto dello stesso in data 3 Febbraio 1612. La rapida costruzione del Convento, con l’annessa chiesa di S. Maria di Gesù, fu curata inizialmente dal Sac. Giuseppe Micciancio, i cui genitori, per fervida devozione all'Ordine Francescano, nel 1625 fecero dipingere a proprie spese, il pregevolissimo quadro della Porziuncola, firmata dal pittore Gaspare Buzzata, che tuttora è possibile ammirare sull'altare maggiore della medesima Chiesa che è ad una sola navata e presenta 6 altari laterali. 

Chiesa_Santa_Maria_di_Gesù_Collesano Una delle cappelle, e precisamente quella più vicina all'altare maggiore a sinistra, è dedicata al SS. Crocifisso, la cui immagine è opera del celebre scultore frate Umile Pintorno da Petralia Soprana. L'11 Febbraio 1635 fu straordinaria la solennità con cui si procedette alla benedizione dell'opera, portata per l'occasione in Chiesa Madre e condotta in processione nella Chiesa di S. Maria di Gesù, dove fu collocata in un'apposita cappella, decorata dalle pitture dell'illustre G. G. Lo Varchi. L'accesa devozione dei fedeli indusse i Giurati del tempo, a proclamare il SS. Crocifisso di S. Maria di Gesù Compatrono della Città. Il culto per il Crocifisso è tenuto sempre vivo dai Frati Minori di S. Maria di Gesù e la sua figura viene condotta ogni anno in processione il 14 settembre.

Chiostro_Santa Maria di Gesù_Collesano
Il Chiostro, annesso alla Chiesa, è impostato su 12 colonne di pietra; nei capitelli delle colonne sono scolpiti gli stemmi dei devoti che parteciparono alle spese per la costruzione dello stesso.

Recentemente restaurato viene utilizzato per mostre ed eventi culturali ed è attualmente sede con le vicine sale della Biblioteca Comunale.

Comune di Collesano

biblioteca_comunaleLa Biblioteca Comunale di Collesano raccoglie un patrimonio librario costituito da più di 7.000 volumi, per lo più, appartenenti ad opere della letteratura italiana contemporanea. 
Negli ultimi anni è stata "orientata" nella conservazione e valorizzazione di opere e studi attinenti il territorio Comunale ed il Comprensorio Madonita, cercando di essere valido supporto per lo studio e la conoscenza del territorio e della sua storia.
Custodisce varie pregevoli edizioni ottocentesche.
Nell'agosto del 2007 è stata trasferita nella nuova sede sita presso i locali dell'ex carcere mandamentale, nonché ex convento dei Frati Minori di Sicilia, che si trova in Piazza Santa Maria di Gesù.

Ultime notizie

Avvisi

DONA IL 5 PER MILLE AL TUO COMUNE

 

 

DONA IL 5 PER MILLE AL TUO COMUNE

Cod. Fiscale 82000150829

 

Nella dichiarazione dei redditi 2024 è possibile destinare il 5 per mille dell'Irpef al proprio Comune di residenza.

Le risorse saranno destinate ad un progetto di promozione del benessere degli animali, teso a favorire la corretta convivenza con l' uomo, anche in funzione del rispetto dell'ambiente, dell'igiene e della sanità pubblica.

Tutti i contribuenti collesanesi potranno quindi, in sede di compilazione delle loro denunce dei redditi (modello Unico, Certificazione Unica o Modello 730), scegliere di destinare il 5 per mille al comune di Collesano firmando l'apposito riquadro.

 

Avvisi

Zona Economica Speciale per il Mezzogiorno – Pubblicato il Decreto contenente le disposizioni attuative.

Riceviamo da SO.SVI.MA  e pubblichiamo

Attachments:
Download this file (DECRETO ZES UNICA.pdf)DECRETO ZES UNICA.pdf

Avvisi

AVVISO PUBBLICO VOLTO ALLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER INDAGINE ESPLORATIVA NON VINCOLANTE PER L’INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI IDONEI ALLA REALIZZAZIONE DI ATTIVITA’ LABORATORIALI ARTISTICHE E CULTURALI IVI COMPRESE LE ATTIVITA’ EXTRASCOLASTICHE IN FAVOR

Ai soggetti pubblici o privati che intendono avviare attività socio-educative in favore dei minori di fascia di età compresa tra i 7 ed i 14 anni, nel periodo compreso presumibilmente tra il 3 giugno e il 31 dicembre 2024 nel territorio del Comune di Collesano, possono presentare a mano al protocollo del Comune o via PEC a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro le ore 12.00 del 31 maggio p.v. la propria proposta progettuale.

Avvisi

AVVISO INSTALLAZIONE IMPIANTI DI SOLARE TERMICO-CHIARIMENTI E SPECIFICHE

SI PUBBLICA NOTA  SOSVIMA  DI CHIARIMENTI E SPECIFICHE INERENTE L'AVVISO PUBBLICO "INSTALLAZIONE IMPIANTO SOLARE TERMICO" 

Avvisi

AVVISO PER MANIFESTAZIONI D’INTERESSE FINALIZZATO ALLA SELEZIONE DI UN PROFILO TECNICO PER L’ATTUAZIONE DEL PROGETTO PILOTA MADONIE - CUP B78I24001940001

Presentazione della manifestazione di interesse, termine e modalità.
I professionisti interessati all’assegnazione dell’incarico di collaborazione di cui al presente avviso dovranno far pervenire la domanda di partecipazione, a mezzo posta elettronica certificata a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., ENTRO E NON OLTRE LE ORE 13.59 del giorno 10 giugno 2024.

Avvisi

AVVISO INSTALLAZIONE IMPIANTI DI SOLARE TERMICO- RETTIFICA

A  PARZIALE  MODIFICA  DELL'AVVISO DI CHE TRATTASI SI PUBBLICA LA NOTA DELLA SOSVIMA PROT.N.3751 DEL 13.05.2024.

 

 


Visualizza mappa ingrandita

Back to Top