SCELSIANA 2014: Un Festival nel Parco delle Madonie Stampa
Eventi
Giovedì 10 Luglio 2014 09:39

Dal 13 al 19 luglio 2014 in Sicilia a Collesano (Pa) e in altri comuni del Parco delle Madonie avrà luogo Scelsiana 2014: una festa della musica con concerti, masterclass, incontri, mostre. Un progetto interamente dedicato a Giacinto Scelsi (Arcola, 1905 - Roma, 1988) che in un connubio unico unisce le musiche di uno dei più misteriosi e affascinanti protagonisti della musica europea alla bellezza dei luoghi del Parco regionale delle Madonie.

Scelsi è oggi riconosciuto come una delle figure più importanti della musica del secondo Novecento, apprezzato ed eseguito in tutta Europa da diversi decenni e ormai fortemente rivalutato anche in Italia. La sua musica esprime tutta la carica vitale e la forza del suono insieme a una fortissima tensione spirituale. Scelsiana è un omaggio all'origine siciliana di Scelsi, nipote di Giacinto Scelsi, singolare figura di intellettuale e rivoluzionario, garibaldino e amico di Crispi e Bixio, nato nel 1825 proprio a Collesano (Pa).

Scelsiana è un'assoluta novità: una proposta che trova la sua forza nell'idea di trasmettere il sapere interpretativo di quei musicisti che hanno lavorato a stretto contatto con Scelsi, condividendo con i giovani interpreti e con il pubblico la sua innovativa visione del suono e la sua particolare pratica compositiva. Scelsi è stato un compositore originalissimo che ha fatto della musica una pratica che mette insieme la meditazione, l'improvvisazione, il lavoro a contatto con gli interpreti e l'immersione nella magia del suono. Scelsi componeva infatti attraverso la prassi improvvisativa allo strumento, in uno stato di flusso quasi meditativo; le improvvisazioni venivano registrate, selezionate e rielaborate e poi trascritte da collaboratori. Lo studio con gli interpreti strumentali durante le masterclass ricreerà, dall'aridità della partitura, la vita del suono così come Scelsi la intendeva. Si tratta di un percorso a volte lungo ma sicuramente fondamentale per l'esecutore e per il compositore stesso; gli interpreti storici possiedono dunque un prezioso bagaglio di informazioni da tramandare alle nuove generazioni.

L'idea di Scelsiana è quella di continuare a trasmettere questo insieme di conoscenze e di pratiche e di lasciare che anche il pubblico possa apprezzarle. Questa prima edizione si avvale della collaborazione di tre musicisti di fama internazionale che hanno lavorato con Scelsi: sono Carin Levine (flauto), Carol Robinson (clarinetto e sassofono), Giancarlo Schiaffini (tromba, trombone, basso tuba, euphonium), tutti portatori di un sapere interpretativo condiviso con il compositore che metteranno a disposizione degli allievi delle masterclass, provenienti da tutto il mondo (ci sono iscritti da Stati Uniti, Corea, Australia, etc.) e del pubblico dei concerti.

Scelsiana è infatti soprattutto un Festival. I docenti delle masterclass e i migliori allievi terranno dei concerti in luoghi di grande bellezza architettonica e paesaggistica ed in un contesto di pubblico molto stimolante. Il Festival avrà carattere itinerante toccando i luoghi pi belli dei comuni del parco naturale delle Madonie: dall'altopiano di Piano Battaglia tra i boschi di faggio in quota ad alcuni degli scorci pi suggestivi dei paesi medievali del comprensorio madonita, come l'affascinante Torre Roccella a Campofelice di Roccella, i ruderi carichi di mistero, con potenti fenomeni di geomagnetismo, della Chiesa della Commenda a Polizzi, il Bastione a Cefalù , con il mare sullo sfondo, fino alla Palazzo dei Ventimiglia a Finale di Pollina.

Il momento più importante sarà a Collesano, con L'Orchestra Sinfonica Siciliana che suonerà la composizione manifesto di Scelsi, i Quattro pezzi per orchestra.

 

All'interno della manifestazione ci sarà la mostra interamente dedicata alla vita di Giacinto Scelsi, curata da Luciano Martinis e che è già stata portata in giro per il mondo, "O Som Sem o Som".

Scelsiana è stata ideata e progettata dalla pianista Agnese Toniutti, che ne cura anche coordinamento organizzativo, e dal musicologo Gabriele Garilli, ed è promossa e realizzata grazie al fondamentale contributo economico e di energie umane del Comune di Collesano con la collaborazione di So.Svi.Ma. (Agenzia di Sviluppo locale delle Madonie), con il sostegno dei comuni di Campofelice di Roccella, Cefal , Polizzi, Pollina, che hanno avuto il coraggio di investire in un progetto di alto profilo culturale e artistic°, della Fondazione Isabella Scelsi, della Fondazione G. A. Borghese e di Piano Battaglia srl. La manifestazione gode del patrocinio dell'Università di Palermo, dell'Ente Parco delle Madonie e della Fondazione Isabella Scelsi.

Gli interpreti

Carin Levine ha insegnato in numerose Musikhochschulen tedesche. E' consulente editoriale della serie "Contemporary Music for the Flute" per la Bärenreiter e collabora con molti dei più autorevoli compositori dei nostri anni.

Carol Robinson è clarinettista e compositrice, a suo agio nel versante colto (ha collaborato con i più grandi compositori e partecipato a festival quail Presence de radio France e Wien Modem) e in quello che sperimenta commistioni con la video arte e la danza.

Giancarlo Schiaffini, compositore-trombonista-tubista, è uno dei protagonisti della nuova musica italiana, ha collaborato con Cage e Nono e dedica molte energie anche al jazz e all'improvvisazione.

Il workshop di improvvisazione con Giancarlo Schiaffini. Con l'intenzione di creare un legame con il territorio e di aprire le forti esperienze della masterclass ai giovani del territorio madonita, Scelsiana coinvolgerà i musicisti delle associazioni bandistiche del territorio in un laboratorio di improvvisazione tenuto ancora da Giancarlo Schiaffini che prevede un festoso concerto finale di tutti i partecipanti.

 

Per ulteriori informazioni, scaricare le biografie dei docenti e altro materiale, consultare il sito http://www.scelsiana.com, scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o visitare la pagina Facebook di Scelsiana.

Si Allegano:

Locandina dell'evento e Brochure

 

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser se ne accettano le condizioni. Per maggiori informazioni sulla Privacy Cookie clicca qui.